3DRap lancia l’hand controller per gli appassionati di simracing con disabilità motoria

Un hand controller, vale a dire una scatoletta svincolata dalla base del volante e indossabile sul dorso della mano, appositamente studiata per i simdrivers diversamente abili. È il nuovo dispositivo sviluppato da 3DRap, startup di Mercogliano (Avellino) che opera nella prototipazione digitale e stampa 3D, già molto conosciuta nel settore del simracing per aver prodotto fino ad oggi oltre 50 accessori. Il controller manuale è dotato di due leve che fungono da acceleratore e freno, consentendo anche a coloro che non possono utilizzare le gambe di cimentarsi nelle gare di simracing. In vendita nello shop online di 3DRap, il dispositivo si adatta alla maggior parte dei volanti presenti sul mercato, tramite cavo usb, e possiede una periferica con scheda elettronica programmabile 12-bit (e 4096 steps) e firmware proprietario.

“Riflettendoci bene – ha detto Domenico Orsi, direttore produttivo di 3DRap – siamo giunti alla conclusione che non si tratta solo di giocare ad un videogioco. Ma molto di più. Potersi preparare comodamente da casa al conseguimento di una patente, ad esempio. Oppure provare l’emozione di guidare una supercar ai campionati online con gli amici. Sentirsi, insomma, parte di una community”. Realizzato dal team della startup insieme all’ingegnere elettronico Alessandro Buccato, in seguito a numerose richieste da parte di simracers con disabilità motoria, il controller manuale è stato testato dai piloti virtuali dell’ASD Experience Racing Team, associazione sportiva no profit fondata da diversamente abili e rivolta agli appassionati di automobilismo.

A dicembre la giovane azienda ha presentato il suo hand controller all’edizione 2018 di Smau Napoli – l’evento dedicato all’innovazione e alla creazione di nuove occasioni di business tra ecosistema dell’innovazione e sistema imprenditoriale –, aggiudicandosi il Premio Lamarck, assegnato in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria alle startup italiane più pronte per il mercato. Il riconoscimento permetterà al team irpino di partecipare ad uno dei prossimi appuntamenti con Smau in programma in Europa.

Share This

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per mostrarti mappe e video di Google. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti (Google, Youtube). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore, se non li abiliterai non potrai vedere alcuni video e mappe di Google. INFORMATIVA PRIVACY